pc-facile
Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti




Whatsapp la leggenda delle spunte blu e divorzista italiano d'eccellenza

ale 12/11/14 @ 06:00  

Whatsapp la leggenda delle spunte blu e divorzista italiano d'eccellenza

Dapprima il lancio della nuova opzione, poi il dietrofront.

Troppe troppe troppe sono state le critiche al team di Whatsapp per la decisione di implementare la nuova opzione che permette di sapere con certezza se il messaggio inviato è stato letto. Così tante che il team ha comunicato un possibile dietrofront: già, visto che a molti questa invasione a tutto campo della propria privacy non è piaciuta per nulla, è probabile che verrà aggiunta un'ulteriore opzione in grado di disattivare la doppia spunta blu.

La notizia è data dalla rivista tedesca Softonic.


Ma non è solo questa la news che fa parlare della nota chat: è appurato che Whatsapp sia tra le cause principali del 40% di divorzi italiani. I messaggi infatti vengono portati come prova in tribunale: questo è il parere di Gian Ettore Gassani dell'Associazione degli avvocati matrimonialisti, intervistato dal The Times.

"WhatsApp è solo uno dei molti strumenti utilizzati per portare avanti un tradimento. I social media in generale hanno incentivato la tendenza al tradimento ma con i messaggi privati, gli amanti posso scambiarsi le foto osè e portare avanti anche tre o quattro rapporti insieme. Il mio consiglio agli adulteri è quello di essere prudenti, perché così come ha reso il tradimento più semplice, WhatsApp lo rende anche facilmente individuabile. I partner spesso si insospettiscono quando sentono il suono che indica l'arrivo di un nuovo messaggio".



News correlate:

[06/11/14] Whatsapp, arriva la 'spunta' blu
[07/12/12] Facebook Messenger lancia la sfida a WhatsApp
[06/10/12] Facebook, dai link ai like?
I commenti dei lettori:

Eduardo [17/11/14 @ 10:25]
Ecco perchè non uso Whatapps, nè alcuna chat, e limito al massimo l'uso di FB.

Brune [17/11/14 @ 12:59]
Quelli che temono hanno qualcosa da nascondere

Tony [18/11/14 @ 10:44]
chi non ha qualcosa da nascondere scagli la prima pietra

Gianpa [20/11/14 @ 19:39]
io non ho nulla da nascondere, solo qualche pietra ;-)

Commenta questa news

Nome:

Commento:

Conferma visiva:


Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti



Ho perso la password


Glossario | Blog | Cerca
© 2000-2018 pc-facile.com