pc-facile
Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti




Kepler-30, il sistema solare gemello

webmaster 26/07/12 @ 12:30  



Gli astronomi dell'Università della California hanno scoperto un sistema solare alieno i cui pianeti sono disposti in modo molto simile a quelli del nostro sistema solare. La scoperta, pubblicata su Nature, sembra indicare che la maggior parte dei sistemi planetari cominci allo stesso modo.

I ricercatori che studiano il sistema Kepler-30, il quale è a 4.600 anni luce dalla Terra, hanno scoperto che i suoi tre pianeti conosciuti orbitano sul piano allineato alla rotazione della stella - proprio come i pianeti del nostro sistema solare. La scoperta offre supporto alla teoria della formazione dei pianeti, la quale postula che i pianeti si allineano alla rotazione delle nuove stelle che li creano.

"In accordo con la teoria, abbiamo confermato che la rotazione della stella è allineata ai pianeti," ha dichiarato Dan Fabrycky, co-autore dello studio. "Il risultato è perciò importante perché sono dati per testare la teoria della formazione dei pianeti."

Le interazioni tra i pianeti possono in un secondo tempo scombinare quest'ordine, creando così le orbite irregolari di molti sistemi alieni, hanno aggiunto i ricercatori.

Il sistema Kepler-30 consiste di 3 pianeti conosciuti che orbitano una stella molto simile al nostro sole. Tutti e tre i pianeti - Kepler-30b, Kepler-30c e Kepler-30d - sono molto più grandi della Terra, con due di questi addirittura più grandi di Giove.

I tre pianeti sono stati scoperti grazie al telescopio spaziale della NASA, Kepler, il quale ha già individuato oltre 2.300 potenziali mondi alieni da Marzo del 2009.



News correlate:

[03/05/16] Scoperti tre nuovi pianeti simili alla Terra... Non siamo soli?
[20/12/12] Tau Ceti, laddove è possibile un'altra vita
[07/11/12] Ecco Krypton, il pianeta di Superman
[10/08/12] Voyager 1: la sonda della NASA ai confini del sistema solare
[03/10/05] Xena, il decimo pianeta ha una luna!
I commenti dei lettori:

Nogoth [26/07/12 @ 19:30]
La distanza tra il sistema Kepler-30 e il sistema solare è errata, infatti non sono 10000 anni luce ma bensì 4564.
kepler(.)nasa(.)gov/Mission/discoveries/

webmaster [26/07/12 @ 19:35]
mmmh, non riesco a trovare conferma del dato che indichi. mi potresti dare l'url corretto per favore?

Mirko [26/07/12 @ 20:36]
Ho una focus turbodiesel,quanto ci metto ad arrivare?

Silvio Volpatti [26/07/12 @ 20:40]


.........Ciò dimostra che il Vero Dio è attivissimo e sta preparando sistemi solari simili al nostro da farpopolare da esseri del tipo umano , forse dagli stessi terrestri ,dopo la fine del Regno millenario di
Cristo .....fra circa mille anni ....ultimo esame per la vita umana eterna....(vedi apocalisse ) Grazie...

webmaster [26/07/12 @ 21:03]
Ho una focus turbodiesel,quanto ci metto ad arrivare?
allora, un anno luce è uguale a circa 9,5 x 10^12km
10.000 anni luce sono quindi 9,5 x 10^16km

diciamo che hai una velocità di crociera di 150km/h e che la strada è tutta dritta (nienete pianeti a cui girare intorno, asteroidi da schivare o buchi neri da evitare) e non c'è traffico allora ti ci vorrebbero 6,33 x 10^14 anni. considerando però che le tue 6 ora al giorno di sonno te le devi fare il tempo aumenta a 7,92 x 10^14 anni.

oh, fai il pieno e la scorta di panini, che la strada è lunga :)

Stefano [27/07/12 @ 14:51]
Ho una focus turbodiesel,quanto ci metto ad arrivare?


Circa il tempo che ci metti a fare il giro del GRA o della tangenziale est di Milano

Nogoth [27/07/12 @ 17:42]
Non essendo registrato non posso mettere i link, comunque basta che togli le parentesi et voilà
kepler(.)nasa(.)gov/Mission/discoveries/
ps. la distanza è espressa in parsec (circa 1400) e quindi basta che moltiplichi tale numero per 3.26, infatti un parsec corrisponde a 3.26 anni luce

webmaster [27/07/12 @ 18:06]
@nogoth, trovato e corretto.
grazie per la segnalazione

Commenta questa news

Nome:

Commento:

Conferma visiva:


Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti



Ho perso la password


Glossario | Blog | Cerca
© 2000-2017 pc-facile.com