pc-facile
Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti




Diritto all'oblio per tutto il globo

ale 13/06/15 @ 06:00  

Diritto all'oblio per tutto il globo

Secondo il Garante della Privacy francese Google dovrà rimuovere i risultati delle ricerche non solo in ambito europeo ma in tutto il mondo. La decisione implica anche una scadenza fissata in 15 giorni in cui Google dovrebbe cancellare tutto: al contrario il Garante francese - denominato Cnil, Commission Nationale Informatique et Libertés - potrà procedere contro il motore di ricerca che invece sostiene di dover rimuovere solo i dati rilevati in ambito europeo.

Google infatti afferma di aver lavorato "a fondo per trovare il giusto equilibrio nell'attuare quanto previsto dalla sentenza della Corte di giustizia europea, collaborando a stretto contatto con le autorità garanti per la protezione dei dati. La sentenza è focalizzata sui servizi rivolti agli utenti europei e questo è l'approccio che stiamo seguendo nel rispettarla".

I francesi paiono fermi e convinti di voler proseguire contro Google, vedremo presto come la vicenda si evolverà.



News correlate:

[14/05/14] La Corte di Giustizia Europea permette la cancellazione di dati irrilevanti
[29/07/12] Google ammette di avere ancora parte dei dati di Streetview
[05/03/10] Il Garante europeo boccia il trattato anti-contraffazione
[26/01/08] Google non è anti-privacy
[04/04/06] Web bugs illegali nell'Unione Europea

Commenta questa news

Nome:

Commento:

Conferma visiva:


Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti



Ho perso la password


Glossario | Blog | Cerca
© 2000-2018 pc-facile.com