pc-facile
Valutazione 4.87/ 5 (100.00%) 5838 voti




Base permanente sulla Luna per la conquista di Marte

ale 06/12/06 @ 12:00  

Base permanente sulla Luna per la conquista di Marte

Avete presente il Polo Sud della Luna? Ecco lì la Nasa vorrebbe costruire la sua base permanente!
Servirà come base scientifica e banco per le diverse prove da affrontare per i futuri viaggi su Marte e nel Sistema Solare, il tutto dopo diversi viaggi di "ispezione" previsti per il 2020.


Prima del 2020 però ci sono altri "lavoretti" da sistemare: la Stazione Spaziale Internazionale (Iss) è in ritardo con i tempi, il 07 dicembre è previsto il lancio da Cape Canaveral il Discovery... insomma c'è da fare.
Diverse le dichiarazioni rilasciate. Scott Hotowitz - Amministratore associato per le esplorazioni della Nasa: "Progettiamo di costruire una base sulla luna", Shanea Dale - Amministratrice interna della Nasa: "È emozionante. Non sappiamo molto sulle regioni polari", Michael Griffin - Amministratore Nasa: "'Cinquant'anni dopo l'inizio delle avventure dei Vichinghi i progressi che avevano fatto non erano considerati molto rilevanti ed è la situazione a cui siamo nell'esplorazione spaziale di oggi" - "'Sappiamo che alla lunga le risorse della Terra finiranno, mentre ci sono risorse disponibili nello spazio: energia solare, materiali, metalli preziosi o acqua e carburanti che possono essere di grande valore in un'economia basata sullo spazio."

Un base permamente sarebbe in un'ottima posizione strategica per la Nasa: una tappa intermedia, un base d'appoggio. Le ispezioni che avranno luogo saranno del tipo "mordi e fuggi": 6-7 giorni uomini e robot studieranno il suolo lunare ai Poli e la parete invisibile alla Terra, tutto per apprendere e studiare nuove metodologie di approccio da utilizzarsi poi nella futura avventura su Marte.

Tutto quindi sembra organizzato e ben impostato; unico "problemino" da scavalcare è sul piano politico. Il Congresso degli Stati Uniti da gennaio passerà ai democratici: resterà invariato il via o sorgeranno problemi? Avranno i fondi per la missione? In ogni caso la Nasa sembra pensare a future alleanze con altre società, anche europee, per continuare ad esplorare e studiare mondi sconosciuti.



News correlate:

[20/05/13] E la Luna esplode
[08/12/12] 2020: $1,5 miliardi per un viaggio sulla luna
[12/11/08] Che fine ha fatto Phoenix? Silenzio da Marte
[22/11/06] Deviamo gli asteroidi! La Nasa alla ricerca della soluzione
[01/03/06] La Nasa torna alla conquista degli asteroidi
I commenti dei lettori:

Davide [10/12/06 @ 20:57]
é senza dubbio una bella idea, ma dove vanno a trovare tutti quei fondi, nieee mi sembra impossibile!
Almeno ke una bella mattina, il mondo si unisce e dice: << da oggi contribuiremo tutti alla rivoluzione spaziale! Saremo per sempre uniti senza conflitto alcuno! >>
Bè in questo caso si potrebbe inkominciare a fare un pensierino....

i love space [09/10/09 @ 20:49]
E iNCREDIBILE,FANTASTICO PAZZESCO!! È FINALMENTE INIZIATA L'ERA SPAZIALE, UN NUOVO PASSO PER L'UMANITÀ QUALCOSA DI INCREDIBILE. POTERE ALLA SCIENZA E AL PROGRESSO TECNOLOGICO!!

Simone [12/07/10 @ 15:16]
Davide, il tuo ottimismo è disarmante e meraviglioso come quello di un bambino (senza offesa!) ci vorrebbero più persone come te.

Commenta questa news

Nome:

Commento:

Conferma visiva:


Inserisci la targa della città indicata nell'immagine.

Login | Iscriviti



Ho perso la password


Glossario | Blog | Cerca
© 2000-2018 pc-facile.com